PRENOTA UN TOUR
+
-
+
-
Close
info@chichenitza.com
Lunedì-Domenica: 8:00 - 17:00
(999) 635 4597
Pirámide de Chichén Itzá

PIRAMIDE DI CHICHEN ITZA

El Castillo | Il castello | Piramide di Kukulcan Itza Pyramid

El castillo Chichén Itzá

Il castello o piramide di Kukulcan. Uno degli esempi più alti e notevoli di architettura Maya, fu costruito durante il culmine della cultura Itza-Cocom, durante la decadenza di Mayapan.

È una piramide a quattro lati, con un tempio rettangolare in cima.

Se ci si ferma a pensarci, è un po 'inquietante scoprire che i Maya, chiamati i Greci d'America, avrebbero potuto progettare un'architettura così frugale, quasi nemica dell'ornamento. Tuttavia, nell'oscurità del Castello esiste un progetto estetico austero e pauroso, e un concetto di bellezza ispirato al popolo bellicoso che dominava quelle terre.

La facciata principale di questo tempio ha due colonne che rappresentano serpenti con mascelle aperte. Questi formano l'ingresso principale, sormontato da una grande maschera del dio Chaac. L'ingresso principale presenta un architrave sorretto da due pilastri quadrati, ornati di bassorilievi.

La piramide è stata costruita sopra una precedente struttura più piccola, che copriva. Durante gli scavi gli archeologi hanno scoperto il tempio più piccolo, alto 16 metri.

La discesa di Kukulcan

Chichén Itzá Equinoccio
Chichén Itzá Equinoccio
Chichén Itzá Equinoccio

Il fenomeno delle luci e delle ombre. Testimonianza dello straordinario progresso dei Maya nell'architettura e nell'astronomia è il fenomeno “luci e ombre” che si verifica sulla scalinata settentrionale del Castello durante l'equinozio di primavera del 21 marzo e l'equinozio d'autunno il 21 settembre. Verso le tre del pomeriggio nei giorni dell'equinozio il sole proietta sette triangoli di luce sulla balaustra sul lato nord-orientale del castello. Questi iniziano a muoversi su e giù lungo la balaustra per formare la sagoma di un serpente.